«

»

Apr 09

Stampa Articolo

Ciao Michele

Michele Loneroè con immenso dolore che annunciamo la scomparsa di Michele Lonero che nel 2005 ha conquistato il titolo di Campione Italiano.

Vogliamo ricordarlo con quello che scrisse proprio in occasione di quella vittoria:

… non so proprio come iniziare; vorrei ringraziare tutti, però perché farlo se nessuno mi ha aiutato, anzi ognuno ha giocato per se stesso e soprattutto per vincere come è giusto che sia.

Devo dire di essere stato fortunato (si proprio così senza fortuna non si vince), ma fa parte del gioco, certo vincere è bellissimo da’ una sensazione di ebbrezza, euforia e gioia.

Vorrei dividere questa vittoria in due spicchi, uno va al Fagiano Reale di Francavilla a Mare (CH), il club dei miei amici di sempre, e uno va al Drago Rosso di Milano il club dei miei nuovi amici.

Ho riflettuto molto in questi giorni sugli obbiettivi della Fimj: giocare, stare insieme, socializzare e conoscersi.

Giocare è molto divertente, riesce a scaricarmi e poi mi soddisfa;

Stare insieme è una cosa molto piacevole e gratificante;

Socializzare: nulla da ridire! Ho creato ottimi rapporti con tutti, con Marco, Davide i “Fiorentini”, Alberto, Franca e tanti altri ma soprattutto con due persone, moglie e marito, di cui non rivelerò i nomi, perché li considero i miei portafortuna. Conoscersi: qui c’è poco da dire grazie al Mah-Jong ho conosciuto la persona più importante della mia vita, Monica, mia moglie.

Certo è che su di me gli obiettivi della Fimj hanno fatto centro!!

Volevo poi rammentare che esiste un regolamento per i giocatori riguardo al comportamento (vedi la Carta del Socio ndr), soprattutto per i giocatori “anziani”, non per età ma per militanza nella federazione, e per i “Campioni” o presunti tali: noi dovremmo essere d’esempio ed accogliere le nuove leve con il sorriso sulle labbra, piuttosto che bistrattarli, trattandoli con “acidità” al tavolo, perché a prescindere dal regolamento è una questione di buona educazione per non parlare dei famosi obiettivi della Fimj che andrebbero a farsi friggere!

Beh, scusatemi di nuovo ma prima non sapevo come iniziare ed adesso non so come finire, e comunque questa volta vi ringrazio davvero per aver perso qualche minuto del vostro prezioso tempo nel leggere questo articolo.

Vi abbraccio ed arrivederci alla prossima.

“il campione”

Michele Lonero

 

Da parte della FIMJ un abbraccio a tutta la famiglia, in particolare a Monica, alle due figlie, ad Edoardo ed ai Club Fagiano Reale e Drago Rosso che sono stati parte della sua vita.

Permalink link a questo articolo: http://www.fimj.it/?p=3708

1 comment

  1. marco cristina

    Da Marco e Cristina Mordenti le nostre più sentite condoglianze a Monica e figli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>