«

»

Ott 17

Stampa Articolo

Ciao Ermanno

Ermanno a 59 anni se n’è andato, lasciando moglie e due figli e tanti amici che condividevano con lui la passione per il mah jong. Aveva imparato in famiglia e poi si era cimentato in gare e campionati, per diventare poi un assiduo frequentatore delle serate dei clubs milanesi. Anche se i risultati spesso non erano brillantissimi (ma qualche gara l’ha vinta) era sempre presente, arrabbiandosi contro la sfortuna, che secondo lui si accaniva contro, così come era successo in alcuni episodi della sua vita. Però sapeva prendere il gioco per quello che è, sorridendo e dicendo “beh questa volta sono arrivato penultimo”. Grazie  Ermanno  per  questa lezione e ti assicuriamo che ti porteremo sempre nel cuore.

Stefano Rijoff

Permalink link a questo articolo: http://www.fimj.it/?p=1392

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>